Un boxing e dimostrazione del nuovo orca m’: un minuscolo apparecchio che consente ai non vedenti la lettura in autonomia. 

Approfitto di questa possibilità per provare le potenzialità di questo apparecchio minuscolo che consente di non vedenti la lettura di un foglio o di un testo comunque cartaceo. La scatola è piuttosto essenziale anche se, è merce rara, troviamo al suo interno un caricatore. Abbiamo un cordino per poterlo legare al polso o appenderlo al collo, abbiamo una scatola parte con un cavalletto che serve come stand per leggere, ponendo l’apparecchio alla distanza giusta. 

I funzionamento è piuttosto semplice: comunque invio poi il link per poter vedere l’home boxing dal mio canale YouTube. Si accende l’apparecchio, viene comunicato lo stato di accensione e lo stato di carica, dopodiché si pone l’apparecchio al centro del foglio e si alza di 10 15 cm o anche 20, se il foglio è abbastanza grande. Dopodiché si premo un altro tasto viene scattata una foto dalla telecamera e immediatamente l’apparecchio comincia a leggere il contenuto.

Della serie, hai mai subito la frattura di un osso.

Hai mai subito la frattura di un osso?

In effetti mi viene da ridere quando mi si chiede se ho subito delle fratture. Quando ero bambino, in pochi anni sono riuscito nell’impresa record di fratturarmi per ben cinque volte lo stesso braccio. Oggi posso dire di avere un braccio fuori dal normale: lo posso piegare in tutte le posizioni. Quando ero super convinto di non fratturarmi più ossa, qualche mese fa sono riuscito a fratturarmi il naso. Quindi ho subito diverse fratture a questo punto. 

Perché occorre fare le para olimpiadi? Non sarebbe il caso di fare solo le olimpiadi per tutti?

In effetti, non trovate che sarebbe meglio che i giochi olimpici fossero organizzati per tutti: uomini, donne, persone con disabilità? Quale sarebbe lo scopo di fare le para olimpiadi dopo aver concluso le olimpiadi cosiddette normali? ci siamo trovati a parlarne in un video passeggiando.

Perché para olimpiadi? Non sarebbe meglio fare le olimpiadi semplicemente? 

Polpette di alici: obbiettivamente super buone.

Abbiamo fatto questa ricetta che è presente in tutti i suoi passaggi sul canale youtube e ci è piaciuta particolarmente. Diciamo che ha gli stessi ingredienti delle alici al beccafico ma sono molto più semplici da realizzare. Per questo moitivo ne consigliamo vivamente la realizzazione.

La ricetta:

ottime per aperitivi , secondi e per far gustare il buon pesce azzurro.
Ingredienti: 500 gr di alici già pulite private di testa e lisca, 50 gr di parmigiano reggiano grattugiato, 50 gr di pecorino romano grattugiato, 60 grammi di pane secco grattugiato, 2 uova intere, 1 spicchio d’aglio, 2 rametti di prezzemolo un rametto di menta (10 foglioline), scorsa grattugiata di un limone, un po’ di pepe macinato un pizzico di sale qb.
Panatura con altro pane secco grattugiato (circa 70 gr).
Frittura in olio di arachidi.