Opportunità e vantaggi offerti dalla tecnologia. Il caso della scuola.

Oggi, come sappiamo, la società basa la sua comunicazione soprattutto sulla rete, facendo dipendere la nostra vita dal mondo digitale. Anche …

Opportunità e vantaggi offerti dalla tecnologia. Il caso della scuola.

Nella cucina di mia mamma.

Ho sempre invidiato chi sa cucinare davvero! La considero una abilità creativa che, talvolta può diventare arte. La cucina poi è il luogo più accogliente della casa: il posto dove ti rifugi, dove assapori le creazioni culinarie, il luogo dove abbandonare temporaneamente gli affanni quotidiani. Il luogo dove inizi la giornata, dove ti ristori la sera prima del riposo notturno. ,,

Non potendo creare dietro ai fornelli, manovrare teglie, sono diventato un amante della buona tavola, badando alla qualità dei singoli ingredienti.

Cucina e YouTube.

Da qualche anno curo un canale YouTube nel quale faccio i tutorial sulla tecnologia, rivolta spesso alla disabilità. Un argomento di nicchia, completamente lontano dalla cucina. Ho scelto però, nonostante se ne sconsigli completamente la strategia, di non dedicare il canale ad argomenti specifici, questo perché, secondo me, una persona non dovrebbe curare solo un aspetto. La specializzazione troppo spinta e secondo me un limite di questi nostri tempi, piuttosto che un aspetto positivo. Per questo, ho chiesto a mia madre, valente cuoca non di professione, ma ancora meglio di passione, di aiutarmi a creare una playlist nell’ambito del mio canale dedicato esclusivamente alle sue ricette più importanti.

Stop ai nuovi termini di servizio WhatsApp e nessun blocco dopo l’8 febbraio, è ufficiale

Decine, centinaia di messaggi, mail, post indignati, nevrotizzati, disperati per questa famosa richiesta di accettazione da parte di whats app. Tanto clamore per nulla!

C’è un vero e proprio dietrofront sui nuovi termini di servizio WhatsApp. Il servizio di messaggistica ha deciso di fare un’importante passo indietro…

Stop ai nuovi termini di servizio WhatsApp e nessun blocco dopo l’8 febbraio, è ufficiale

I primi cento anni dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.

Il 26 ottobre del 1920 a Genova, veniva fondata l’Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti da Aurelio Nicolodi che fu anche il primo presidente. Il 26 ottobre del 2020, sempre a Genova, il centenario è celebrato dall’annullo di un francobollo commemorativo.

Da allora i non vedenti hanno preso gradatamente coscienza delle loro capacità e opportunità, lottando per affermare i loro diritti, ma le sfide continuano…

Leggi tutto “I primi cento anni dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.”

Le nuove lattine di Coca Cola si vestono di Braille.

Le etichette dei prodotti rivestono indubbiamente una grande rilevanza: per il tracciamento, per individuare produttori, ingredienti, lavorazione, data di produzione e di scadenza e ogni altra cosa rilevante per il consumatore. C’è anche un’altra ragione, ancora più importane e decisiva. Per i non vedenti ma anche per gli ipo vedenti e gli anziani è impossibile riconoscere addiritturail prodotto stesso. Pensate al cibo in scatola che puo essere scambiato per cibo per cani o ad una lattina di coca cola o di birra, aranciata o limonata.

Leggi tutto “Le nuove lattine di Coca Cola si vestono di Braille.”