In evidenza

In pulman: scrivere non è facile! tra scossoni e frenate.

Riprendo a fissare le idee nella scrittura fuori casa. Già ho scrito in treno lasciando rifluire il fiume dei ricordi: ora provo a scrivere in pulman e quasi mi scappa il cellulare a causa di 2 frenate decise che hanno frenato i pensieri che, come il pulman, ripartono. Sono di ritorno dall'ufficio dove ho parlato … Continua a leggere In pulman: scrivere non è facile! tra scossoni e frenate.

In evidenza

Catastrofico down sui social di Marchetto Zucchemberg.

Una tragedia per parecchi milioni di assidui frequentatori di Facebook, whats app e instagram. Da mezza europa è giunta una pioggia di comunicazioni allarmate: "i social non funzionano". Per contro, i messaggi su Telegram sono aumentati in misura esponenziale. Chissà cosa accadrebbe se per una settimana i social si fermassero: qualcuno potrebbe anche suicidarsi, molte … Continua a leggere Catastrofico down sui social di Marchetto Zucchemberg.

In evidenza

Gli assistenti vocali invaderanno pure le nostre auto.

Dopo aver conquistato gli smartphone ed essere entrati nelle case con gli smart speaker, gli assistenti vocali si preparano a invadere le automobili. Lo prevedono gli analisti di Abi Research, secondo cui tra cinque anni, nel 2023, saranno 20 milioni le auto che usciranno dalle concessionarie con almeno un assistente virtuale nell’abitacolo.L’offerta sarà generata dalla … Continua a leggere Gli assistenti vocali invaderanno pure le nostre auto.

In evidenza

Elogio della condivisione: pro e contro!

è divertente darmi un tema e cercare di svolgerlo con tutti i miei limiti. Oggi vorrei condividere qualche pensiero sulla condivisione: il concetto di condivisione, la sua essenza, il perchè si condivide o non si condivide. Ora con i social troviamo tutti gli strumenti per condividere, pensieri, immagini, video, grandi verità e colossali cavolate. Ma: … Continua a leggere Elogio della condivisione: pro e contro!

In evidenza

Manca l’ispirazione e non riesco a rebloggare.

Sono stato una settimana al mare: per riposare, per staccare e raccogliere le forze e l'isp_irazione per i nuovi progetti. Purtroppo, o per fortuna, esistono le variabili: quegli imprevisti, quelle situazioni che ti costringono a deviare dalla meta. Ho trovato sulla via 2 ostacoli: il primo. Non riesco più a scrivere con regolarità e non … Continua a leggere Manca l’ispirazione e non riesco a rebloggare.

In evidenza

Mio compleanno: me lo auguro da solo.

Ebbene si, lo compio proprio oggi. Non dico quanti oggi ho già trascorso ma dico che, una volta tanto, faccio il vero bloggher: parlo di me. Ad ogni compleanno, cerco di trascorrerlo in modo diverso: forse per rientrare un po' in me stesso, dedicarlo a me e tracciare un bilancio, fermarmi un momento. Questa volta … Continua a leggere Mio compleanno: me lo auguro da solo.

In evidenza

Vita da “il collegio”, tra reality e ricordi.

Avevo programmato di andare a dormire ma, passando in cucina per bere il solito bicchiere di acqua, ho trovato la tv accesa sul reality "il collegio". Dopo qualche secondo di indifferenza ostentata per non cadere nella trappola della tv, sono rimasto colpito dalla potenza di questo esperimento: forse perchè anche io qualche anno dopo la … Continua a leggere Vita da “il collegio”, tra reality e ricordi.

In evidenza

I nuovi assistenti vocali casalinghi tra dubbia utilità e paranoie.

Da pochi mesi le nostre case, anche per il costo non proibitivo, sono state dotate di un nuovo soprammobile assai curioso che, diversamente da statuette e portaceneri che sono di godimento all'occhio ma sostanzialmente cattura polvere, esaudisce le richieste più varie, dando informazioni, attivando caloriferi, mettendo musica o declamandoci la ricetta degli gnocchi alla romana. … Continua a leggere I nuovi assistenti vocali casalinghi tra dubbia utilità e paranoie.

In evidenza

Seeing Ai: una strepitosa app per riconoscere testi e oggetti.

Da qualche tempo già utilizzo con grande soddisfazione la app Seeing ai. Disponibile per iphone e sviluppata da Microsoft, che può riconoscere testi attraverso la telecamera, senza scattare le foto, semplicemente puntandola sul foglio. Si possono riconoscere documenti con una maggiore precisione scattando una foto con una guida vocale che permette di mettere a fuoco … Continua a leggere Seeing Ai: una strepitosa app per riconoscere testi e oggetti.

In evidenza

Greta e la strumentalizzazione dei “grandi”.

Riporto un articolo da Vanity Fair.it del 19.03.2019. Si può dissentire, dibattere, ma non instillare sempre il veleno dell'odio. La vergogna non è solo nei social ma in ogni parola che si sente al bar, negli uffici, nelle tv di cosiddetta opinione. Bisogna spezzare questo filo nero che sta avvolgendo troppe cose in questo mondo. … Continua a leggere Greta e la strumentalizzazione dei “grandi”.

In evidenza

Proprio oggi, tanti auguri papà.

Oggi è il solito giorno dedicato ad un santo, la solita occasione per riferirlo a qualcuno e qualcosa. San Giuseppe è stata e sarà per sempre una figura forte, silenziosa, determinata, portatrice di valori significativi e testimone inequivocabile di una famiglia unita. Mio padre era silenzioso, sempre calmo: ricordo le nostre partite a dama: io … Continua a leggere Proprio oggi, tanti auguri papà.

In evidenza

Elogio dei nostri limiti.

L'ennesimo elogio di qualcosa che combattiamo per tutta la vita, che non accettiamo, che cerchiamo di superare ma siamo abilissimi ad individuarli negli altri. I nostri limiti: questa fragilità che ci perseguita, ci causa ansie e traumi. Questi nostri proverbiali difetti che ci fanno fallire, che ci mettono in competizione costante gli uni contro gli … Continua a leggere Elogio dei nostri limiti.

In evidenza

Se la società fosse più furba ….

Riporto un estratto da un articolo de "la repubblica": perchè mi piacciono le iniziative originali e coraggiose e tanto meglio se provocatorie. Anche perchè davvero se la società fosse più furba, saprebbe cogliere dalle varie disabilità risorse e forze per ritemprarsi, per rigenerarsi. Chi combatte contro una disabilità, una ingiustizia, porta in sè valori positivi, … Continua a leggere Se la società fosse più furba ….

In evidenza

Iphone come fare.

Una delle tattiche promozionali preferite da Apple ha sempre riguardato l’aspetto operativo dei propri prodotti, focalizzando l’attenzione dell’acquirente su quello che i dispositivi possono fare. A maggior ragione in questo periodo data la minore vendita dei suoi prodotti, delle difficoltà incontrate in Cina, India e Germania. Al fine di mostrare le reali potenzialità di iPhone … Continua a leggere Iphone come fare.

In evidenza

Conoscete l’anagramma della parola Tecnologia?

Mi piace parlare e scrivere di tecnologia: mi affascina e mi preoccupa ad un tempo. Mi affascinano, non tanto le innovazioni mirabolanti che magari poi non risultano essere all'altezza delle nostre aspettative o non così utili non rispondendo a bisogni reali ma indotti; Quanto le potenzialità che offre, remore e pregiudizi a parte. Ricordo qualche … Continua a leggere Conoscete l’anagramma della parola Tecnologia?

In evidenza

Interessante workshop all’università di Alessandria, sulle sintesi vocali. Possono essere di supporto per gli studenti con DSA?

Possibile utilizzare una sintesi vocale per gli studenti con Dsa?Pubblico nel mio blog un articolo da "corriere al", perchè ho partecipato a questa iniziativa.È possibile utilizzare strumenti come le sintesi vocali per aiutare gli studenti con DSA nel loro percorso di studi? A questa domanda hanno provato a rispondere Abilitando Onlus e il Dipartimento di … Continua a leggere Interessante workshop all’università di Alessandria, sulle sintesi vocali. Possono essere di supporto per gli studenti con DSA?

In evidenza

Telegram finalmente accessibile anche ai non vedenti.

Non è una notizia così rilevante in quanto riguarda una esigua minoranza di persone, ma testimonia una inversione di rotta importante: sensibilità o esigenze commerciali? Dal 27 febbraio comunque, telegram è parzialmente accessibile ai non vedenti. Come noto, gli sviluppatori russi di telegram, hanno da sempre ignorato tutti gli appelli, le petizioni per rendere accessibile … Continua a leggere Telegram finalmente accessibile anche ai non vedenti.

In evidenza

Sempre più comandi rapidi di siri per le app sulla salute e fitness.

Apple ha pubblicato un nuovo articolo dedicato alle nuove app terze che integrano i comandi rapidi di Siri per migliorare le funzioni legate a salute e fitness.Apple fa notare che sono sempre più numerose le app che offrono i comandi rapidi di Siri e che si aggiungono alle migliaia che li hanno integrati sin dall’introduzione … Continua a leggere Sempre più comandi rapidi di siri per le app sulla salute e fitness.

In evidenza

ELOGIO DELLA NOIA

Aggiorno oggi questo articolo con il video registrato ieri in una giornata quasi primaverile. Siamoabituati a considerare la noia come uno status da evitare con tutte le nostreforze. Riempiamo le nostre giornate già gremite di impegni con ogni genere di attività: non ultime le innumerevoli occhiate agli smartphones, che estraiamo alla fermata degli autobus, in … Continua a leggere ELOGIO DELLA NOIA

In evidenza

Far conoscere il vino ai ciechi e ai non vedenti.

Questa notizia mi ha incuriosito, perchè, non è che i non vedenti non conoscano il vino; qualcuno potrebbe conoscerlo anche molto bene. Mi fa piacere che ci sia una collaborazione più stretta tra associazioni per promuovere corsi speciali per avvicinare i ciechi e gli ipovedenti al vino. Ma cosa ci sarebbe di specifico e di … Continua a leggere Far conoscere il vino ai ciechi e ai non vedenti.

In evidenza

Lettera aperta ai leaders della città di Alessandria.

Lettera aperta ai leader della città Clan Alessandria 1 e Alessandria 3 – AGESCI World Thinking Day 2019     Cari leader della città, siamo i rover e le scolte (ragazzi dai 16 ai 21 anni) dei gruppi scout Alessandria 1 e Alessandria 3. Ogni anno ci ritroviamo insieme per celebrare una giornata importante per lo scoutismo: … Continua a leggere Lettera aperta ai leaders della città di Alessandria.

In evidenza

Fare o non fare?

Oggi mi assilla un dubbio: ne scrivo qui perchè scrivere in un blog può servire anche a rischiarare la mente. Sono attivo in molti campi virtuali e non, partecipo a molte attività sociali di volontariato; forse a troppe. Credo che sia necessario in fondo sporcarsi le mani, impegnarsi quasi fino al limite, non lo faccio … Continua a leggere Fare o non fare?

In evidenza

Differenze tra spotify, amazon music e apple music: quale è il migliore?

Reperire musica in internet ormai non è più un problema: lontanissimi i tempi eroici, si fa per dire, in cui esistevano sistemi di condivisione per scaricare musica, che venivano regolarmente neutralizzati e se ne dovevano escogitare altri. Ricordate napster, emule, torrent e simili? Chi non ha scaricato musica e swcambiata con gli amici riempiendo gli … Continua a leggere Differenze tra spotify, amazon music e apple music: quale è il migliore?

In evidenza

Come sogniano i ciechi e cosa?

Spesso le persone si incuriosiscono dopo aver superato la soggezione iniziale e mi chiedono molte cose: alcune divertenti del tipo “come fai a vedere”? oppure “come puoi vivere senza i colori”, ma quella più ricorrente è proprio questa; “come sogni e soprattutto cosa”. Rispondo volentieri, prima con le risposte degli studiosi e poi con le … Continua a leggere Come sogniano i ciechi e cosa?

In evidenza

Il Braille al microscopio, parte quarta: evoluzione continua.

Evoluzione continua del BrailleIl Braille è giovane, ha quasi due secoli, altro che vetusto e superato. Diversamente da come può sembrare, il Braille non incontrò i favori che possiamo credere. Per qualche tempo sembrò che il sistema dovesse morire col suo inventore; avversato dagli stessi educatori vedenti che lo consideravano ulteriormente emarginante. Persisteva l’idea che … Continua a leggere Il Braille al microscopio, parte quarta: evoluzione continua.

In evidenza

Ho passato la notte con l’amica geniale.

E così questa notte ho fatto le 2 per concludere il primo libro della Ferrante "l'amica geniale", con la conseguenza logica che ho trascorso le ore successive in bianco. Il giorno seguente solitamente è un dramma: sbadigli continui, un caffè in più, fatica estenuante per restare attenti al lavoro; ma chi me lo ha fatto … Continua a leggere Ho passato la notte con l’amica geniale.

In evidenza

Il Braille al microscopio: parte terza.Ma prima del Braille?

Oggi è il giorno del metodo di lettura e scrittura per non vedenti: il Braille. Ma prima, come si o non si scriveva, leggeva, si o non si istruivano i non vedenti. Per molti secoli, il conciliare lettura e scrittura per ciechi, in un unico sistema, sembrava un ostacolo insormontabile e senza soluzione. Già nell’antichità … Continua a leggere Il Braille al microscopio: parte terza.Ma prima del Braille?

In evidenza

Il Braille al microscopio: parte seconda. Flessibile e futuribile.

Dunque questi limiti della soglia percettiva del Braille, sono davvero invalicabili? Pare proprio di si; tenendo conto dei limiti invalicabili della soglia percettiva del tatto, Louis Braille, proprio perché si era avvalso della sua esperienza personale di non vedente insegnante di musica, aveva potuto definire con precisione le dimensioni dei caratteri del proprio sistema, tanto … Continua a leggere Il Braille al microscopio: parte seconda. Flessibile e futuribile.

In evidenza

La nuova Sala blu 2 + al servizio dei disabili.

Da:Giornale UICI Disabilità, ecco la nuova app Salablu+:l’ausilio 2.0! di Lorenzo Imperiale La nuova Applicazione sarà dedicata allepersone con disabilità o ridotta mobilità (anche temporanea) che viaggiano intreno: dall’ausilio interattivo a quello pratico, ecco tutte le novità di“Salablu+”. “Salablu+” (letta “Sala Blu Plus”) è lanuova app di RFI che consentirà di prenotare i servizi di … Continua a leggere La nuova Sala blu 2 + al servizio dei disabili.

In evidenza

Il Braille al microscopio. prima parte.

Libro braille aperto. Da oggi fino al 21 febbraio, dedicherò diversi articoli, qualche immagine o video al metodo di scrittura e lettura Braille, data la sua importanza cruciale per i non vedenti che, Grazie a questo grandissimo metodo inventato da Louis Braille, hanno acquistato dignità di uomini e donne, finalmente soggetti educabili. Ma perchè fino … Continua a leggere Il Braille al microscopio. prima parte.

In evidenza

WhatsApp: finalmente arriva il consenso per entrare nei gruppi

Novità in arrivo per il popolare sistema di messaggistica istantanea: l’iscrizione ai gruppi non potrà essere più automatica Vi è mai capitato di trovarvi in gruppi WhatsApp senza aver fatto nulla per entrarvi? A me spesso: e la considero una seccatura. Questa potrebbe essere la notizia che stavate aspettando. Secondo un’indiscrezione pubblicata dal sito WABetaInfo, … Continua a leggere WhatsApp: finalmente arriva il consenso per entrare nei gruppi

In evidenza

Come leggere i messaggi Whats app senza far comparire la spunta blu!

"E insomma! ti ho mandato un messaggio e so che lo hai letto, perchè non mi vuoi rispondere". "Perchè non ti sopporto", verrebbe istintiva la risposta; Bene! se sai di non poterti controllare, allora sappi che ci sono più modi per leggere senza far sapere allo scrivente che hai effettivamente letto, e che, per fatti … Continua a leggere Come leggere i messaggi Whats app senza far comparire la spunta blu!

In evidenza

Cos’è la domotica, ci è utile allo stato attuale?

Da qualche tempo si sente sempre più parlare di casa intelligente, di domotica. Cerchiamo di capire meglio di cosa si tratta, se allo stato attuale è così diffusa, e se ci può essere utile oppure si tratta di una esagerazione ad arte per convincere gli acquirenti ad acquistare prodotti ben noti come amazon eco o … Continua a leggere Cos’è la domotica, ci è utile allo stato attuale?

In evidenza

Le nuove emoji sono più inclusive! ma servono?

Riporto l'estratto da un articolo dal "resto del Carlino" sulle nuove emoticons o emoji che saranno presenti sui nostri smartphones. Sono perplesso sulla necessità di creare sempre nuove emoji che dovrebbero servire poi a cosa? Va bene l'esasperazione dell'immagine, anzi non va bene per niente, ma l'immagine se dice qualcosa, ha bisogno sempre di essere … Continua a leggere Le nuove emoji sono più inclusive! ma servono?

In evidenza

Dovrei comperare un termometro parlante.

In questi giorni ho la febbre, capita. Volevo misurarla e i miei termometri parlanti sono risultati tutti non funzionanti a causa delle batterie esaurite: per fortuna lo si usa solo quando serve e in genere la febbre arriva una volta all'anno. Vado per cambiare le batterie e un termometro non funziona anche con le batterie … Continua a leggere Dovrei comperare un termometro parlante.

In evidenza

È arrivato Perlego: lo spotify del libri universitari.

Ci guadagnano gli editori. Ci guadagnano gli studenti. Mette tutti d’accordo Perlego, la nuova applicazione che dispone online, in formato ebook, un gran numero di libri universitari. Nell'epoca in cui tutto va in streaming e on-demand, dalla musica ai film passando per le riviste, anche i libri universitari non sfuggono al vento dell'innovazione e delle … Continua a leggere È arrivato Perlego: lo spotify del libri universitari.

In evidenza

“La fine è il mio inizio”: pensieri liberi fuori dalla recensione.

Ho riletto con avidità il libro di Tiziano Terzani (la fine è il mio inizio) nell'edizione Audible con vari lettori che lo hanno reso ancora più coinvolgente. Ammiro ogni cosa di Tiziano Terzani, tra le pieghe dei suoi libri, possiamo reperire perle preziose e autentiche. In poco tempo ho letto 3 dei suoi libri. Rileggere … Continua a leggere “La fine è il mio inizio”: pensieri liberi fuori dalla recensione.

Leggere fa davvero bene?

In evidenza

Sei curioso?

23082011

Sì, ed è dimostrato. Ne parla Maryanne Wolf, neurologa statunitense, autrice di Proust e il calamaro. Storia e scienza del cervello che legge (Vita e Pensiero). Secondo la studiosa la lettura che fa meglio al cervello è di gran lunga quella dei romanzi, più complessa e che quindi tiene attivo il maggior numero di aree cerebrali. In questo tipo di letture il lettore è portato a produrre inferenze e ipotesi a partire da ciò che legge, a immaginarsi situazioni e scene e a integrare le conoscenze che acquisisce con quelle che già possiede. In particolare questo è valido per il lettore adulto, che a differenza dei bambini che hanno imparato a leggere da poco dedica poco tempo, durante la lettura, a decifrare le lettere e molto di più a elaborare interpretazioni di ciò che legge, lasciandosi il tempo di provare emozioni connesse alla storia narrata.

Leggere, quasi una…

View original post 121 altre parole

In evidenza

Potremo annullare i messaggi su messenger.

Una notiziola insignificante, anche se in qualche caso, potrà riparare il danno da frasi troppo dirette, magari dettate dalla rabbia. Tra qualche giorno sarà possibile anche su messenger e facebook cancellare i messaggi. Con un prossimo aggiornamento anche su messenger, così come su whats app, potremo rimuovere i messaggi entro 10 minuti per tutti, selezionando … Continua a leggere Potremo annullare i messaggi su messenger.

In evidenza

ci fidiamo ciecamente dell’apparenza

Ribloggando, prima di rifugiarmi a letto per non peggiorare l’influenza, rifletto sull’apparenza. Mi domando perchè abbiamo bisogno di mettere l’etichetta, come potremmo fare per il sale o lo zucchero. Ok, il caffè col sale sarebbe terribile ma, per le persone! Per quale motivo un vestito, una faccia dall’aspetto curato dovrebbe indurci a pensare che quella persona sia intelligente, interessante e soprattutto degna di fiducia. Siamo così sicuri del nostro intuito! ci caschiamo sempre. Paradossalmente in questo caso mi viene da dire: “per fortuna non ci vedo” e quindi sono lento a giudicare; non mi basta stringere la mano, parlarci, ascoltarlo brevemente. Ho bisogno di più tempo!

Benvenuti nel rifugio di Claudio

§

Viviamo in un mondo in cui ci fidiamo ciecamente dell’apparenza.
Quella che per noi ci può sembrare “giusta”.
Ma che cos’è giusto o sbagliato?
E perché pensiamo che un vestito elegante sia il giusto biglietto da visita per poter aprire tutte le porte?

§

Testo e video tratti da    Psyched

§

§

View original post

In evidenza

Più di 20 audiolibri disponibili da febbraio.

Gli aludiolibri si stanno affermando anche attraverso nuove piattaforme e case editrici che investono su questa nuova possibilità. Per le piattaforme, accanto ad Audible si sta mettendo in mostra storytel. Nato in Svezia nel 2005 e presente in Italia da luglio 2018, vanta un totale che supera gli 80000 audiolibri nelle lingue principali. E' una … Continua a leggere Più di 20 audiolibri disponibili da febbraio.

In evidenza

Whats app “odio et amo”: mai per 10 minuti!

Può esistere un galateo per whats app? Beh! qualche piccola regola ci dovrebbe essere. Avete mai ricevuto messaggi di 10 o più minuti, con giri di parole, lunghe pause e ripetizioniche ti innervosiscono? Io si, e se fare un messaggio vocale può essere più semplice, per chi riceve un messaggio così tossico può essere quantomeno … Continua a leggere Whats app “odio et amo”: mai per 10 minuti!

In evidenza

Non di sola carta: esperienze di un lettore per passione.

Immagine libro braille. mani che leggono con l'optacon. Per coltivare le proprie passioni si compiono sacrifici decisamente irrazionali: ho speso cifre iperboliche per i pc, per gli scanner che mi permettevano di leggere quando gli ebook erano una promessa, ho passato notti insonni intorno ai pc, alla musica da ascoltare e suonare. Io poi sono … Continua a leggere Non di sola carta: esperienze di un lettore per passione.

In evidenza

Inclusione scolastica e tecnologia: si può portare l’iphone in classe?

L’inserimento nella scuola pubblica dei ragazzi disabili , ipo e non vedenti nello specifico, è ormai da parecchi anni una realtà: perfettibile, con evidenti preoccupanti lacune, ma un valore non più negoziabile, patrimonio culturale della scuola tutta.Non affronto qui le problematiche inerenti l’inadeguatezza delle strutture e delle risorse umane impiegate; io, da operatore tecnico appassionato … Continua a leggere Inclusione scolastica e tecnologia: si può portare l’iphone in classe?

In evidenza

Libri e cultura accessibile: la diversità è un vantaggio.

Press-IN anno XI / n. 281Redattore Sociale del 28-01-2019Librie cultura accessibile, "la diversita' e' un vantaggio" L'analisi di Roberto Parmeggiani, presidente del Centro documentazione handicapdi Bologna: "Sia che si tratti di persone con disabilità, sia che sitratti di persone di origine straniera, tutti devono essere messi nellecondizioni di avere accesso alla cultura". Se ne parlerà … Continua a leggere Libri e cultura accessibile: la diversità è un vantaggio.

In evidenza

Parliamo un po’ di formazione.

Ritrovo un articolo che avevo scritto molto tempo fa. Parliamone un momento di formazione. Umilmente esprimo una opinione che non è originale: ce lo diciamo a tutti i livelli e in tutte le assemblee o riunioni. Io faccio formazione, nel mio piccolo, nelsettore dell'informatica (ausili per i disabili, pc e smartphone) e nellacatechesi (laboratori per … Continua a leggere Parliamo un po’ di formazione.

Meditazioni pasquali (2) Godete tutti di questa solennità bella e luminosa

Ancora niente tecnologia, torniamo sul pezzo da domani. Oggi siamo ancora sotto la Pasqua: disponibile per tutti, credenti e non. Ciascuno recupera ciò che più lo convince o attira o, semplicemente nnon sceglie che è già una scelta. Meditazioni pasquali (2) Godete tutti di questa solennità bella e luminosa http://combonianum.org/2019/04/22/meditazioni-pasquali-2-godete-tutti-di-questa-solennita-bella-e-luminosa/ — Leggi su combonianum.org/2019/04/22/meditazioni-pasquali-2-godete-tutti-di-questa-solennita-bella-e-luminosa/

Annunci

Wiko e i 5 consigli per evitare un uso improprio dei messaggi vocali

Già ho scritto di quanto possono essere utili per chi li scrive ma anche invadenti per chi li ascolta. Ecco 5 consigli che mi sembrano sensati, da sottoscrivere. Wiko e i 5 consigli per evitare un uso improprio dei messaggi vocali https://www.spazioitech.it/wiko-e-i-5-consigli-per-evitare-un-uso-improprio-dei-messaggi-vocali/ — Leggi su http://www.spazioitech.it/wiko-e-i-5-consigli-per-evitare-un-uso-improprio-dei-messaggi-vocali/