IL BUE E L’ASINO

Mente e anima

Tra una settimana è Natale ed il popolo dei regali è in corsa ed in affanno per arrivare al 25 dicembre con un bel sorriso sulla faccia e un pacchetto regalo sotto l’albero. Dall’altra parte della barricata c’è il popolo invece che vorrebbe partire per un’isola deserta e tornare dopo l’Epifania tanto che per il Natale non ha alcun interesse. La cosa certa però è che sono pochissimi quelli che riescono a sottrarsi ai riti magici ed ancestrali come i pranzi, i brindisi, i regali e le discussioni in famiglia che portano inevitabilmente alla noia. A proposito di dialoghi “natalizi” vorrei suggerire una bel dibattito tra una portata ed un’altra di leccornie varie: il presepe e la sua origine. Il presepe è il simbolo del Natale per antonomasia sin dal 1223 quando San Francesco d’Assisi realizzò la natività nella chiesa di Greccio in Umbria. Il santo umbro attinse le informazioni…

View original post 221 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.