Il post dei fatti del 2018

Ilmondodelleparole

365 giorni di roba, un ammasso di cose belle e cose meno belle, eventi piacevoli e tragedie, morti e nascite, matrimoni e divorzi, scoperte scientifiche e battaglie legali. È stato un anno impegnativo per la politica italiana, con le elezioni del 4 marzo e il governo Conte, frutto dell’alleanza tra la lega di Salvini e il Movimento 5 stelle di Di Maio, la manovra di bilancio bocciata più volte dall’Unione europea, il reddito di cittadinanza, la riforma delle pensioni che molti aspettano, le buche di Roma da sistemare, l’Etna che a Natale ha ripreso a eruttare. Ma anche in Francia il governo di Macron ha dovuto occuparsi delle proteste dei gilet gialli, degli accoltellamenti nella zona dell’Opéra di Parigi, dell’attentato a Strasburgo durante i mercatini di Natale, dove è morto anche il giornalista italiano Antonio Megalizzi. La Spagna, non da meno, ha visto l’arresto di Puigdemont e il cambiamento del…

View original post 1.378 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.