Parliamo di AudioLibri

La Sindrome del Colibrì

Da circa un paio di anni, assieme alla mia compagna, abbiamo iniziato ad ascoltare gli audiolibri: romanzi, ma anche saggi o racconti, letti da personalità del mondo dello spettacolo, del cinema o dell’editoria. Devo dire che sono diventati una piacevole compagnia nella vita di tutti i giorni. Tutti, chi più chi meno, siamo vittime della frenetica vita lavorativa, fatta di impegni continui che lasciano poco tempo da dedicare allo svago del corpo e della mente. In Italia, è risaputo, non si legge moltissimo, e questo stile di vita non ha fatto altro, credo, che accentuare questo aspetto. Io stesso che ho aperto questo blog come stimolo alla lettura costante, sono tra coloro che legge meno di quanto vorrebbe. Una potenziale soluzione? Gli audiolibri. Intendiamoci, non intendo dire che essi devono sostituire i libri in toto, anche perché sarebbe ingiusto e controproducente (poi a chi non piace l’odore della carta stampata)…

View original post 639 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.