In evidenza

Il Braille al microscopio: parte terza.Ma prima del Braille?

Oggi è il giorno del metodo di lettura e scrittura per non vedenti: il Braille. Ma prima, come si o non si scriveva, leggeva, si o non si istruivano i non vedenti. Per molti secoli, il conciliare lettura e scrittura per ciechi, in un unico sistema, sembrava un ostacolo insormontabile e senza soluzione. Già nell’antichità … Continua a leggere Il Braille al microscopio: parte terza.Ma prima del Braille?

Annunci
In evidenza

Il Braille al microscopio: parte seconda. Flessibile e futuribile.

Dunque questi limiti della soglia percettiva del Braille, sono davvero invalicabili? Pare proprio di si; tenendo conto dei limiti invalicabili della soglia percettiva del tatto, Louis Braille, proprio perché si era avvalso della sua esperienza personale di non vedente insegnante di musica, aveva potuto definire con precisione le dimensioni dei caratteri del proprio sistema, tanto … Continua a leggere Il Braille al microscopio: parte seconda. Flessibile e futuribile.

In evidenza

La nuova Sala blu 2 + al servizio dei disabili.

Da:Giornale UICI Disabilità, ecco la nuova app Salablu+:l’ausilio 2.0! di Lorenzo Imperiale La nuova Applicazione sarà dedicata allepersone con disabilità o ridotta mobilità (anche temporanea) che viaggiano intreno: dall’ausilio interattivo a quello pratico, ecco tutte le novità di“Salablu+”. “Salablu+” (letta “Sala Blu Plus”) è lanuova app di RFI che consentirà di prenotare i servizi di … Continua a leggere La nuova Sala blu 2 + al servizio dei disabili.

In evidenza

Il Braille al microscopio. prima parte.

Libro braille aperto. Da oggi fino al 21 febbraio, dedicherò diversi articoli, qualche immagine o video al metodo di scrittura e lettura Braille, data la sua importanza cruciale per i non vedenti che, Grazie a questo grandissimo metodo inventato da Louis Braille, hanno acquistato dignità di uomini e donne, finalmente soggetti educabili. Ma perchè fino … Continua a leggere Il Braille al microscopio. prima parte.

In evidenza

Requisiti di accessibilità dei siti.

website accessibility

Un sito per essere accessibile  deve avere dei requisiti ben specifici:

  1. Alternative testuali: Un sito web deve fornire alternative testuali per qualsiasi contenuto di natura non testuale in modo che il testo predisposto come alternativa possa essere compreso e trasformato seconda delle necessità degli utenti, come per esempio convertito in stampa a caratteri ingranditi, in stampa Braille, letto da una sintesi vocale, simboli o altra modalità di rappresentazione del contenuto.
  2. Adattabile: Deve essere in grado di creare contenuti che possano essere presentati in modalità differenti (ad esempio, con layout più semplici), senza perdita di informazioni o struttura.
  3. Distinguibile: Il sito deve essere in grado di rendere più semplice agli utenti la visione e l’ascolto dei contenuti, separando i contenuti in primo piano dallo sfondo.
  4. Accessibile da tastiera: Deve essere in grado di rendere disponibili tutte le funzioni anche tramite tastiera.
  5. Adeguata disponibilità di tempo: Deve…

View original post 133 altre parole

In evidenza

Beltmap, il google map che aiuta i non vedenti ad essere indipendenti: con riserva.

Riporto una notizia di questa cintura che aiuterebbe i non vedenti a districarsi nel traffico della città. Naturalmente sarebbe tutta da sperimentare e il tono della notizia è, credo, troppo enfatico. Una cintura che emana vibrazioni in sostituzione della guida audio: Beltmap permette di raggiungere qualsiasi meta in autonomia È l’equivalente di Google Maps per … Continua a leggere Beltmap, il google map che aiuta i non vedenti ad essere indipendenti: con riserva.

In evidenza

Servizi e contenuti di facebook e instagram più accessibili per i disabili? ma …. siamo sicuri?

Riporto il contenuto, al solito troppo, diciamo così, divulgativo di servizi utili su facebook e instagram in favore dei disabili. Ma poi mi corre l'obbligo di completare con alcune considerazioni da fruitore. "da Disabili.com del 07-01-2019". Le novita' Facebook, Instagram, Skype, servizi e contenuti piu' accessibili agli utenti disabili Dalla possibilità di inserire il testo … Continua a leggere Servizi e contenuti di facebook e instagram più accessibili per i disabili? ma …. siamo sicuri?

In evidenza

CHI SONO GLI AUDIODESCRITTORI? INTERVISTA AD ALESSANDRA NOVELLI

Già ho trattato l’argomento audiodescrizione in un precedente articolo del blog, inserendo anche un video sul canale youtube per darne una breve dimostrazione, ma vorrei approfondire l’argomento. Ho avuto la fortuna di incontrare Alessandra che si definisce appunto una audiodescrittrice: D: cosa fa un audiodescrittore e quale è stato il percorso per diventarlo. R: Caro … Continua a leggere CHI SONO GLI AUDIODESCRITTORI? INTERVISTA AD ALESSANDRA NOVELLI

autonomia e tecnologia: un binomio inficiato da pregiudizi.

AUTONOMIA E TECNOLOGIA. Vorrei trattare, per restringere il campo, di autonomia in relazione alle disabilità e al rapporto ormai assodato che esiste con la tecnologia. Facciamo però alcuni distinguo: A - l'autonomia è auspicabile per tutti ma, è un traguardo che implica costanza e un dispendio in competenze ed energie e soprattutto, la si deve … Continua a leggere autonomia e tecnologia: un binomio inficiato da pregiudizi.